Spot Budweiser: non rischiare alla guida, a casa c’è un amico che ti aspetta

Sep 27, 2014 | scritto da:

Quanti di voi ricordano “Puppy Love”, lo spot della Budweiser lanciato durante il Super Bowl? Scegliere protagonisti a quattro zampe è stata una mossa vincente! Sulla falsa riga di quel successo, il brand propone una sorta di seguito per la sua ultima campagna a sfondo sociale dal titolo “Friends are waiting“.

I protagonisti della nuova campagna sono un ragazzo ed il suo cucciolo di cane, che noi vediamo crescere e diventare un allegro cagnolone affettuoso. La narrazione rallenta improvvisamente per raccontare una sera in cui il ragazzo esce di casa con cinque amici - e sei pacchi di birra - ed il suo fedele amico rimane sveglio tutta la notte per aspettarlo. Il ragazzo sembra non tornare e lascia immaginare il peggio a noi spettatori. 

Per fortuna c’è un commovente lieto fine accompagnato da “Fai in modo di tornare a casa. I tuoi amici contano su di te”. L’epilogo è utile a veicolare il messaggio sociale sull’importanza di non mettersi alla guida dopo aver bevuto. Una scelta narrativa di grande impatto.

Le aziende che scelgono di promuovere il proprio brand veicolando un messaggio positivo sono quelle che maggiormente hanno compreso il mercato attuale. Ed i risultati parlano chiaro: 14 milioni di visualizzazioni in poco più di una settimana. Sappiamo che la scelta di porre il migliore amico dell’uomo al centro dello spot non è l’ultima trovata nel panorama pubblicitario, ma, poiché si pone sempre in alto tra i trend di ricerca in internet, risulta spesso un asso vincente. E lo spot diventa subito virale.

Ti è piaciuto l'articolo? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

 

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business