Stella McCartney protagonista della moda ecosostenibile

Jan 22, 2014 | scritto da:

 

Tessuti biologici, suole di gomma biodegradabile e borse di nappa sono gli elementi principali dell'anteprima della collezione autunnale 2014 della stilista inglese Stella McCartney. La designer, ha anche presentato una nuova tipologia di lana eco-sostenibile, nata dalla collaborazione con l'organizzazione no profit Nature Conservancy e con il network Ovis 21

Il progetto mira a ripristinare 15 milioni di ettari di praterie in Patagonia tramite la creazione di pascoli eco-sostenibili, riducendo così lo sfruttamento degli animali. La McCartney, utilizzando lana eco-sostenibile, ha fatto sì che gli allevatori della Patagonia venissero a conoscenza di una diversa tecnica di pascolo, incentivando in questo modo la nascita di una nuova tipologia di mercato.

Jill Dumain, direttore della strategia ambientale in Patagonia,si è detta fiera di poter presentare prodotti che contribuiscano alla rigenerazione delle praterie del Sud America, comunicando così ai compratori l'esistenza di nuovi strumenti di eco-sostenibilità, volti a migliorare la qualità dell'ambiente in cui viviamo.

 

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business