Stop al taglio degli alberi: l'Albania lotta contro la deforestazione

Feb 18, 2016 | scritto da:

L'Albania ha a cuore le sue foreste e dice stop al taglio degli alberi: lo sfruttamento è diventato eccessivo e c'è il rischio di una catastrofe ecologica.

Risale a pochi giorni fa la decisione del governo albanese di vietare l'abbattimento delle foreste per i prossimi 10 anni con l'intento di frenare la deforestazione dilagante, non autorizzata e quindi illegale. La legge è stata accolta con entusiasmo dal Parlamento e ha ottenuto l’approvazione da parte di 101 su 140 deputati dell’Assemblea Nazionale.

Il fenomeno ha raggiunto negli ultimi anni livelli impressionanti: prima del 1990 le zone boschive occupavano il 51% del territorio albanese mentre oggi si parla di uno scarso 25%. Un dato veramente allarmante per l'intero ecosistema e per il paese stesso che si è trovato a dover affrontare inondazioni sempre più frequenti. Gli unici tagli delle foreste ammessi, per il prossimo decennio, saranno quelli necessari a mettere a disposizione, alle popolazioni che vivono nelle zone rurali, la legna da ardere per riscaldarsi.

Il legname verrà venduto ai cittadini e i Comuni utilizzeranno il ricavato per piantare nuovi alberi, all’insegna di un'Albania sempre più verde.

Pianta ora Scopri Treedom Business