The Spiral, il grattacielo con giardini pensili di Manhattan

Feb 25, 2016 | scritto da:

Diciamo addio ai tristi grattacieli grigi delle grandi città: a Manhattan mette le radici una torre con giardini pensili a ogni piano.

Ti ho già parlato in diverse occasioni (qui, qui e pure qui) degli edifici verdi che colorano le nostre città e dei loro imporanti benefici quindi non ti stupirà sapere che a Manhattan, nel nuovo quartiere residenziale di Hudson Yards, è in arrivo un grattacielo costruito in vetro, acciaio e... natura.

La torre progettata dall’architetto danese Bjarke Ingels è alta 65 piani ed è dotata di ampie terrazze panoramiche sviluppate verso l’alto in rapida successione seguendo l’andamento di un’elica: non a caso l’edificio è stato chiamato The Spiral, la spirale. Ogni piano, dotato di giardini pensili fin dalla base, traboccherà di piante sempre verdi e fiori che renderanno più allegra la vista esterna e la vivibilità degli ambienti interni.

The Spiral ospiterà uffici e attività commerciali e la sua realizzazione avrà scopi ben precisi: dare una risposta al bisogno dei cittadini di circondarsi di verde nell’ambiente urbano, cercare nella sostenibilità e nell’ecologia una nuova dimensione in cui vivere la quotidianità e infine creare un nuovo standard nell’architettura per uffici, dove la natura diventa parte integrante dell’ambiente di lavoro.

Pianta ora Scopri Treedom Business