Tratoppen, il grattacielo in legno di Stoccolma

Feb 07, 2017 | scritto da:

L'ultima frontiera nel campo dell'architettura e dell'edilizia è il materiale da costruzione più vecchio della storia: il legno che, grazie alle sue proprietà fisiche unite alle moderne tecnologie, sta diventando una valida alternativa all'utilizzo di mattoni e cemento. A dimostrarlo ci pensano architetti e ingegneri provenienti da ogni angolo del mondo con i loro progetti innovativi che rispettano sempre più la natura e l'ambiente.

L’ultimo proviene direttamente da Stoccolma, è stato commissionato dal Partito politico di Centro svedese e porta la firma dello studio Anders Berensson Architects. Si chiama Tratoppen ('Cima dell’albero' in svedese) ed è un grattacielo di 40 piani realizzato interamente in legno che dovrebbe sorgere nel bel mezzo di Stoccolma, per la precisione sopra il grande parcheggio pubblico per auto Parkaden costruito negli anni '60 e situato proprio in centro città. L'edificio non andrebbe in alcun modo a deturpare la facciata della struttura sottostante collocandosi a circa 6 metri da essa e verrebbe realizzato unicamente utilizzando legno lamellare a strati incrociati, un materiale prezioso, duraturo e molto resistente, che permetterebbe alla struttura di raggiungere i 133 metri di altezza e diventare così la più alta di Stoccolma.


Se vogliamo ridurre il numero di automobili in circolazione nel centro della città di Stoccolma, modificare profondamente la mobilità urbana e allo stesso tempo fare spazio alle abitazioni, ai negozi e ai ristoranti senza costruire sulle aree verdi, questo grattacielo è la soluzione che fa per noi - spiega lo studio Anders Berensson Architects - In Svezia, il legno lamellare a strati incrociati è una tecnica abbastanza nuova ed è stata utilizzata fin ora soprattutto per edifici bassi, ma abbiamo voluto mostrare il suo potenziale soprattutto perché la Svezia ha una grande industria del legno”.

La facciata verrà intagliata con numeri di enormi dimensioni corrispondenti al numero del piano: questa soluzione aiuterà a creare uno schermo solare, garantendo allo stesso tempo un basso consumo energetico. Tratoppen ospiterà negozi, ristoranti, appartamenti e terrazze panoramiche e se a Stoccolma, dopo le elezioni del 2018, dovesse salire al governo lo stesso Partito di Centro che ha commissionato il progetto ci sono buone probabilità che il grattacielo venga realizzato.


Pianta ora Scopri Treedom Business