Treehopper, la cicala aliena

Jul 28, 2014 | scritto da:

 

Non è un robot. Non è creato in laboratorio. E non è alieno. È la Treehoppern, una delle creature, o meglio degli insetti, più strampalati che ci sia!

Si chiama Treehopper brasiliano, o cicalina, e non è affatto raro come può sembrare. Fa parte della famiglia dei Mambracidae e se ne contano 600 generi diversi distribuiti in tutti in continenti, meno che nella glaciale Antartide.

Questo mirabolante insetto è sul nostro pianeta (sotto sotto continuo a chiedermi se non sia alieno) da oltre 40 milioni di anni. Le singolari sfere che spiccano dalla sua testa, non sono occhi né antenne ma sfere cave di chitina che non hanno nessuna funzione, se non quella di spaventare i predatori. A questo scopo ha anche il corpo ricoperto di escrescenze simili a setole molto irritanti al contatto.

Per il resto è un po’ come la comune cicala… saltella. Ancora una volta la natura sa sorprenderci!

Ti è piaciuto l'articolo? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

Pianta ora Scopri Treedom Business