Urna Bios di Martin Azua. Dopo la morte puoi diventare un albero

Oct 01, 2014 | scritto da:

 

Avete mai creduto alla reincarnazione, alla vita dopo la morte, alla trasformazione in un altro essere vivente? Adesso è veramente possibile diventare un albero rinascendo dalle proprie ceneri grazie alla geniale idea del designer spagnolo Martin Azua che ha ideato e realizzato Urna Bios.

Nessun oggetto è mai stato in grado di abbattere il confine tra la vita e la morte quanto questa recente invenzione interamente votata ad un decesso eco-friendly, la quale parte proprio dal desiderio umano, più che professionale, di creare un legame tangibile tra chi parte e chi resta con la generazione di una nuova vita. Questa speciale urna funeraria è realizzata interamente con prodotti biodegradabili (noce di cocco, cellulosa e torba), ha la semplicissima forma di un bicchiere di carta tipico delle bibite alla spina ed è suddivisa in due parti, una superiore ed una inferiore. La capsula in alto andrà ad ospitare il seme scelto o dal defunto o dai suoi cari inserito in fertile terriccio dove potrà germogliare meglio in una prima fase, mentre la parte inferiore ospiterà le ceneri del defunto. Le due parti formano un contenitore unico che dovrà essere seppellito nel luogo prescelto per una nuova e rigogliosa vita e quando il contenitore comincerà a degradarsi la nuova pianta inizierà ad affondare le sue radici proprio nelle ceneri. 

È una soluzione che ha riscontrato un’ incredibile approvazione ottenendo anche numerosi riconoscimenti e premi per la sua originalità ma anche e soprattutto per la sensibilità con cui viene rivisitata la concezione della vita dopo la morte. La soluzione sembra essere particolarmente apprezzata dai cari del defunto che si consolano con la romantica sensazione di poter mantenere viva la persona amata reintegrandola nel ciclo naturale della vita tramite un rituale laico. È inoltre possibile scegliere il seme dell’albero preferito o dell’albero che meglio incarna la personalità del defunto, nonché il luogo ed i tempi per poi prendersi cura personalmente della crescita di quella pianta dalla linfa semi-umana; ma la cosa più squisitamente romantica e coinvolgente di tutto questo è la possibilità unica di scegliere di essere seppelliti con la medesima forma proprio accanto a quello stesso albero con lo scopo di continuare a crescere e vivere di nuovo insieme per un tempo molto più lungo di quanto si fosse mai potuto immaginare.

Ti è piaciuto il nostro post? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

 

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business