VisitSweden presenta Sharewear

Jan 25, 2016 | scritto da:

Nel momento clou dell’anno dedicato ai saldi, la Svezia va controtendenza e lancia la moda che non si compra a suon di “Shopping? Meglio lo sharing!”

Lanciata world wide solo qualche giorno fa da VisitSweden, l’Ente ufficiale svedese per il turismo che promuove il brand Svezia all’estero, l’iniziativa chiamata Sharewear ha a cuore il tema della sostenibilità nell’industria della moda. Sì perché, nel mondo, ogni anno, si gettano un milione di tonnellate di indumenti. Così, anziché buttare.. perché non donare?

La collezione ShareWear è il frutto della collaborazione tra gli stilisti svedesi di maggior spicco, che hanno voluto rendere il ready-to-share il nuovo ready-to-wear. Come? I capi Sharewear verranno caricati su Instagram e il primo utente che commenterà la foto di un indumento avrà il diritto di prenderlo in prestito per una settimana. Alla fine della settimana, l’utente caricherà di nuovo la foto del capo su Instagram perché possa essere di nuovo condiviso, e la prima persona che lascerà un commento otterrà il capo in prestito per la settimana seguente.

Tutti possono partecipare e per rintracciare gli abiti verrà utilizzato l’hashtag #sharewear. Tanto di cappello quindi, per aver saputo sfruttare il social del visual marketing per promuovere uno stile alla moda più sostenibile offrendo una valida soluzione. Testimonial italiani dell’iniziativa e i primi a fare la condivisione degli abiti disponibili della collezione sono stati Paolo Stella e Filippa Lagerbäck. Cosa aspetti? Corri a vedere il loro profilo Instagram e rincorri lo share!

 

Pianta ora Scopri Treedom Business