WAMI, l'acqua che porta l'acqua nelle zone più bisognose del mondo!

Feb 28, 2017 | scritto da:

L'acqua è una risorsa scontata per ognuno di noi per questo motivo spesso facciamo fatica a credere che, al giorno d'oggi, per alcuni, questo bene di prima necessità sia ancora praticamente irraggiungibile. Eppure è proprio così.

663 milioni di persone nel mondo vivono senza acqua potabile. La maggior parte di queste persone si trova in zone rurali isolate e impiega moltissime ore della propria giornata camminando alla ricerca dell'acqua necessaria per sopravvivere. Per essere più precisi 140 milioni di ore vengono sprecate ogni giorno per cercare l'acqua, una mansione che spetta solitamente alle donne e ai bambini che rischiano, in questo modo, di compromettere la loro salute fisica a causa dello sforzo dovuto al trasporto di pesi ingenti per diversi chilometri, il che comporta (per i più piccoli) 443 milioni di giorni di scuola persi ogni anno per mancanza di forze o per malattie correlate al consumo di acqua contaminata.

In questo scenario preoccupante interviene WAMI, l'acqua che sgorga incontaminata sulle Prealpi Carniche con una missione ben precisa: donare acqua potabile a chi ne ha bisogno secondo l'uguaglianza 1 bottiglia di WAMI acquistata = 100 litri di acqua donati, dando così a tutti noi l'opportunità di essere parte del cambiamento.


Come? WAMI, in collaborazione con partner esperti, individua comunità bisognose, analizza il sottosuolo per trovare una falda acquifera sicura e sostenibile, costruisce pozzi e altre infrastrutture in grado di fornire milioni di litri d’acqua ad interi villaggi e infine istruisce leader locali a mantenere adeguatamente le strutture donate. “Siamo un'impresa con una missione sociale. Questo ci permette di non essere dipendenti dalle donazioni, di essere trasparenti e di attirare i migliori talenti per rendere la nostra missione sostenibile. Costruiamo pozzi e garantiamo per ogni bottiglia acquistata una quantità di acqua donata - spiega Giacomo Stefanini, il fondatore di WAMI - Non facciamo promesse, realizziamo progetti concreti. Per questo prima costruiamo i pozzi e poi recuperiamo quello che è stato investito tramite la vendita delle bottiglie così chiunque acquisti una bottiglia di WAMI sa già quale progetto sta contribuendo a realizzare. In questo modo creiamo un meccanismo che si auto-alimenta...bottiglia dopo bottiglia, pozzo dopo pozzo. Change your water change your world!”. 


Pianta ora Scopri Treedom Business