Warka Water, l'albero che toglie la sete

Mar 23, 2016 | scritto da:

Tutti noi sappiamo che gli alberi producono ossigeno, ma forse ignoriamo il fatto che ne esiste uno in grado di produrre 100 litri di acqua al giorno. Si chiama Warka Water ed è una struttura, con la chiara forma di un albero, con lo scopo di togliere la sete. A circa 9 mesi dalla sua installazione in Etiopia, territorio con seri problemi di siccità, Warka Water ha infatti già prodotto oltre 29.000 litri d’acqua e letteralmente abbeverato 30.000 persone.

Ideato dall'architetto italiano Arturo Vittori, Warka Water è alto 10 metri, pesa solo 60 Kg, è ecosostenibile e costruito con materiali ecologici facilmente reperibili, è semplice da assemblare e costa relativamente poco, ossia circa 500 dollari.

Warka Water si basa sul principio della condensazione dell’aria e, sfruttando l’escursione termica giorno-notte che in Africa è molto accentuata, cattura la rugiada, la nebbia e le minuscole particelle di umidità trasformandole in acqua potabile. Il primo prototipo è stato realizzato direttamente sul territorio etiope grazie al sostegno della Cooperazione Italiana e, se il progetto diventasse realmente operativo, superando la fase progettuale, le popolazioni locali dei paesi colpiti dalla siccità vedrebbero un miglioramento consistente della loro vita: le donne e i bambini delle comunità sono infatti attualmente costretti a percorrere lunghi tragitti a piedi per procurarsi l'acqua che, nella maggior parte dei casi, è contaminata. Questo comporta, oltre a un elevato rischio per la salute, un notevole aumento di lavoro per le donne già impegnate in molteplici mansioni domestiche e rende quasi impossibile ai bambini accedere all’educazione scolastica.

Pianta ora Scopri Treedom Business