Wineleather, la pelle vegetale creata dal vino

May 17, 2017 | scritto da:

Immagineresti mai di indossare del vino? O di sederti su un divano realizzato dal vino? Probabilmente la risposta è no, ma sappi che ti devi ricredere. Si chiama Wineleather ed è la prima pelle al 100% vegetale, creata dal vino e  totalmente Made in Italy. Realizzata e brevettata da Vegea srl – azienda nata a gennaio 2016 in quel di Milano – e dal suo fondatore Gianpiero Tessitore, questa nuova pelle vegetale vanta un innovativo processo produttivo che trasforma le fibre e gli oli vegetali presenti nella vinaccia in un materiale ecologico con le stesse caratteristiche meccaniche, estetiche e sensoriali di una pelle. 

Quali sono allora le differenze con le pelli tradizionali? Il prodotto di origine vegetale impiega zero acqua (e zero petrolio) per la produzione contro i 240 litri necessari per un metro quadro di pelle animale; è esente da tutti gli impatti negativi sugli ecosistemi, non vi è sofferenza per gli animali e non vi sono scarti di conciatura che impiegano acidi e metalli pesanti responsabili dell’inquinamento di terreni e acque. Inoltre, la concia chimica delle pelli classiche ha rilevanti danni sulla salute degli addetti alla conciatura. Wineleather si distingue anche dalle pelli 'vegan' e da quelle che vengono chiamate 'ecopelli' in quanto queste sono sintetiche e per la loro realizzazione vengono utilizzati prodotti chimici inquinanti. Il risultato è una pelle di grandissima qualità con bassi costi di produzione e facilmente lavorabile

La materia prima – le vinacce – non manca, specialmente in Italia, il più grande produttore di vino, con il 18% della produzione mondiale, e abbonda anche di qualità. Nel mondo ogni anno sono prodotti 26 miliardi di litri di vino. Da questo processo produttivo si possono ricavare quasi 7 milioni di tonnellate di vinaccia da trasformare in una materia prima dal grande valore aggiunto. Calcoli alla mano, si potrebbero produrre 3 miliardi di metri quadri di pelle vegetale l’anno di Wineleather, una superficie equivalente a circa 400.000 campi da calcio.

Intanto, il primo riconoscimento è già arrivato. A certificare la qualità di Wineleather è stato il Global Change Award, ovvero il premio che il colosso della moda H&M dà ogni anno a cinque business innovativi e rivoluzionai, con una forte potenzialità industriale, nel campo della moda.

Fondata su principi di sostenibilità, etica, tutela della salute dei lavoratori e dei consumatori e nel totale rispetto dell’ambiente, attualmente Vegea srl è insediata nell’incubatore del Progetto Manifattura - Green Innovation Factory, il polo italiano clean tech e dell’economia circolare della provincia autonoma di Trento. 


Pianta ora Scopri Treedom Business