Quelle scienziate che stanno cambiando l’Africa

Mar 07, 2022 | scritto da:

L'Africa è un continente con un enorme potenziale di sviluppo. Sempre più giovani scienziate stanno lavorando per liberare questo potenziale. Diamo un'occhiata a come queste donne stanno cambiando il volto del continente. 

Anche se sono stati fatti progressi nel ridurre il spesso citato "divario di genere", la disuguaglianza di genere esiste ancora in molte settori della vita del continente africano. Uno di questi settori è la scienza. 

I numeri parlano chiaro. Negli ultimi anni, specialmente in Africa, le donne sono state significativamente sottorappresentate nella ricerca.

La rivoluzione silenziosa

Ma le cose stanno cambiando. Una nuova generazione di scienziate provenienti dall'Africa sta cercando di guidare il progresso, superando vecchi modelli e confini tradizionali. 

Di sfide ce ne sono ancora tante. Che si tratti di finanza, agricoltura o ricerca - molti percorsi di carriera, in Africa e non solo, sono tradizionalmente riservati agli uomini. Tuttavia, gli ostacoli culturali non sono gli unici che devono essere superati. Un recente sondaggio di nature.com mostra che molte donne hanno dovuto fare grandi sacrifici personali per la loro carriera accademica. Studio all'estero, mancanza di congedo di maternità e periodi di attesa più lunghi per la promozione, la difficoltà nella pubblicazione dei risultati e la bassa remunerazione. Questi sono solo alcuni degli esempi forniti dagli oltre 100 intervistate, molti dei quali giovani donne.

Una nuova generazione di ricercatrici, attive in molti campi: fisica, matematica, chimica, immunologia e tecnologia. Hanno una cosa in comune: una meravigliosa tenacia con cui perseguono i loro obiettivi scientifici e un forte attaccamento al loro continente.

Un lungo processo

In tutto il mondo, il divario di genere sta gradualmente diminuendo, ma in Africa, rispetto ad altri continenti, questo processo sta prendendo più tempo. Quali sono le ragioni? Tradizioni solide, pensiero conservatore e uomini, plasmati da entrambi, che occupano quasi tutte le posizioni di potere. 
Il cambiamento non avviene da un giorno all'altro, questo è chiaro. Ma è una priorità assoluta, anche al più alto livello. Così, l'ONU ha anche identificato l'uguaglianza di genere come uno dei 17 obiettivi chiave per lo sviluppo sostenibile.

In Africa (specialmente nell'Africa sub-sahariana), una riduzione significativa di questa disuguaglianza potrebbe richiedere ancora fino a 95 anni, secondo le stime del World Economic Forum, a causa dei molti ostacoli culturali e strutturali. 

Esempi di cambiamento

Ma le ricercatrici africane non intendono aspettare così a lungo. E così stanno andando avanti da sole, guidando il progresso con determinazione. Lo studio fornisce diversi esempi di questo: Khady Sall dal Senegal, che sta conducendo un progetto per maschere facciali per proteggere dal COVID-19. O Veronica Okello dal Kenya, che sta ricercando una soluzione sostenibile per la pulizia dei metalli industriali. 
Stanno portando avanti l'eredità di famose ricercatrici africane che hanno aperto questa strada. Entrambi citano Wangari Maathai, la fondatrice del Green Belt Movement e vincitrice del Premio Nobel per la Pace, (scomparsa nel 2011), come loro modello. Perché anche loro lo sanno: sono le storie di successo come queste che danno fiducia e la sicurezza in sé stesse per seguire il loro esempio. 

Tuttavia, il fatto che la nuova generazione possa scrivere le proprie storie di successo dipende anche da colleghe e colleghi ricercatori dei paesi con migliori infrastrutture scientifiche. Solo con una forte rete internazionale di scambio e supporto i progetti di ricerca possono raggiungere il successo a lungo termine e superare gli ostacoli locali.

Questo va a beneficio non solo delle donne ricercatrici in Africa.
Ma del mondo intero. 

-----

Anche noi sosteniamo le comunità in Africa piantando alberi in Camerun, Ghana, Kenya, Tanzania e Madagascar. Se anche tu vuoi piantare un albero con noi e dare una mano, puoi farlo su Treedom.net


Fonti:

Pianta ora Scopri Treedom Business